Member Login
Lost your password?
Not a member yet? Sign Up!
Ecco i 94 senatori che hanno votato contro i tagli alle pensioni d’oro – I nomi

Ecco i 94 senatori che hanno votato contro i tagli alle pensioni d’oro – I nomi

05/05/2012
By

Qualche giorno fa un fatto clamoroso ha scosso il Senato. Nella votazione sui tagli alle pensioni d’oro ai supermanager pubblici il governo (che voleva difenderle) è stato battuto grazie da un emendamento di Idv e Lega. Sorprendentemente, la maggioranza dell’Aula si è dichiarata favorevole ad intervenire sul trattamento pensionistico dei burocrati di Stato che oggi godono di stipendi favolosi e domani avrebbero goduto di pensioni altrettanto favolose. Ne abbiamo parlato qua. Forse, finalmente, si sono resi conto che in un momento in cui tutti gli italiani vengono chiamati a grandi sacrifici togliere qualche euro ai boiardi di Stato, che oggi percepiscono, come il presidente dell’Inps o quello di Equitalia, stipendi fino a 1.200.000 euro all’anno (pagati da noi) sarebbe stato un atto minimo di equità.

E tuttavia, in 94 si sono battuti come leoni contro quell’emendamento e a favore del mantenimento delle pensioni d’oro. Tutto il Pd, ad eccezione di sette senatori che, in uno scatto di dignità, hanno votato contro. Ad esprimersi a favore dell superpensioni dei manager pubblici troviamo, per esempio, figure del calibro di Anna Finocchiaro, Enzo Bianco, Maurizio Gasparri o Pietro Ichino, lo stesso che va in giro a predicare il superamento del divario tra le generazioni.

Non è stato facile trovare i nomi dei 94. Nessuno li ha pubblicati o diffusi, forse pensando così di occultare un dato importantissimo e imbarazzante. Noi invece pensiamo che gli elettori debbano sapere come si muovono i propri rappresentanti dentro il Parlamento, perché è lì, nei meandri dell’attività parlamentare, che va giudicato il loro lavoro e non sui giochetti retorici nei salotti tv. E allora ci siamo messi al lavoro: siamo andati sul sito del Senato, spulciato i resoconti stenografici, individuato (con difficoltà) il codice della votazione e infine elaborato questo elenco. E’ questo, secondo noi, il compito di chi fa informazione, anche di chi, come noi, la fa in maniera volontaria e gratuita (a proposito, se volete sostenerci andate qua) Di seguito l’elenco. Vi invitiamo a diffonderlo il più possibile

 

1) Adamo Marilena (Pd)

2) Adragna Benedetto (Pd)

3) Agostini Mauro (Pd)

4) Armato Teresa (Pd)

5) Astore Giuseppe (Gruppo Misto)

6) Baio Emanuela (Api)

7) Barbolini Giuliano (Pd)

8 ) Bassoli Fiorenza (Pd)

9) Bastico Mariangela (Pd)

10) Enzo Bianco (Pd)

11) Biondelli Franca (Pd)

12) Blazina Tamara (Pd)

13) Filippo Bubbico (Pd)

14) Antonello Cabras (Pd)

15) Anna Maria Carloni (Pd)

16) Maurizio Castro (Pdl)

17) Stefano Ceccanti (Pd)

18) Mario Ceruti (Pd)

19) Franca Chiaromonte (Pd)

20) Carlo Chiurazzi (Pd)

21) Lionello Cosentino (Pd)

22) Cesare Cursi (Pdl)

23) Mauro Cutrufo (Pdl)

24) Cristina De Luca (Terzo Polo)

25) Vincenzo De Luca (Pd)

26) Luigi De Sena (Pd)

27) Mauro Del Vecchio (Pd)

28) Silvia Della Monica (Pd)

29) Roberto Della Seta (Pd)

30) Ulisse Di Giacomo (Pdl)

31) Di Giovan Paolo Roberto (Pd)

32) Cecilia Donaggio (Pd)

33) Lucio D’Ubaldo (Pd)

34) Marco Filippi (Pd)

35) Anna Finocchiaro (Pd)

36) Anna Rita Fioroni (Pd)

37) Marco Follini (Pd)

38) Vittoria Franco (Pd)

39) Vincenzo Galioto (Pdl)

40) Guido Galperti (Pd)

41) Maria Pia Garavaglia (Pd)

42) Costantino Garraffa (Pd)

43) Maurizio Gasparri (Pdl)

44) Antonio Gentile (Pdl)

45) Rita Ghedini (Pd)

46) Giai Mirella (Gruppo Misto)

47) Basilio Giordano (Pdl)

48) Claudio Gustavino (Terzo Polo)

49) Pietro Ichino (Pd)

50) Cosimo Latronico (Pdl)

51) Giovanni Legnini (Pd)

52) Massimo Livi Bacci (Pd)

53) Andrea Marcucci (Pd)

54) Francesca Maria Marinaro (Pd)

55) Franco Marini (Pd)

56) Ignazio Marino (Pd)

57) Marino Mauro Maria (Pd)

58) Salvatore Mazzaracchio (Pdl)

59) Vidmer Mercatali (Pd)

60) Riccardo Milana (Terzo Polo)

61) Francesco Monaco (Pd)

62) Enrico M0rando (Pd)

63) Fabrizio Morri (Pd)

64) Achille Passoni (Pd)

65) Carlo Pegorer (Pd)

66) Flavio Pertoldi (Pd)

67) Lorenzo Piccioni (Pdl)

68) Leana Pignedoli (Pd)

69) Roberta Pinotti (Pd)

70) Beppe Pisanu (Pdl)

71) Donatella Poretti (Pd)

72) Raffaele Ranucci (Pd)

73) Giorgio Roilo (Pd)

74) Nicola Rossi (Pd)

75) Antonio Rusconi (Pd)

76) Gian Carlo Sangalli (Pd)

77) Francesco Sanna (Pd)

78) Giacomo Santini (Pdl)

79) Giuseppe Saro (Pdl)

80) Anna Maria Serafini (Pd)

81) Achille Serra (Terzo Polo)

82) Emilio Silvio Sircana (Pd)

83) Albertina Soliani (Pd)

84) Marco Stradiotto (Pd)

85) Antonino Strano (Pdl)

86) Salvatore Tomaselli (Pd)

87) Giorgio Tonini (Pd)

88) Achille Totaro (Pdl)

89) Tiziano Treu (Pd)

90) Simona Vicari (Pdl)

91) Luigi Vimercati (Pd)

92) Vincenzo Vita (Pd)

93) Walter Vitali (Pd)

94) Luigi Zanda (Pd)

Elaborazioni Il Post Viola su resoconto stenografico Senato (pagine 121-128, codice votazione 016)

AGGIORNAMENTO 10 GENNAIO 2014: ECCO I 337 DEPUTATI CHE HANNO SALVATO (ANCORA UNA VOLTA) LE PENSIONI D’ORO

ULTIM’ORA DOMENICA 6 MAGGIO/ LA FINOCCHIARO (PD) AMMETTE: “FORSE ABBIAMO SBAGLIATO MA CE L’HA CHIESTO IL GOVERNO”

Info sull'autore

Tags: , , , , , , , , , , , ,

12 Responses to Ecco i 94 senatori che hanno votato contro i tagli alle pensioni d’oro – I nomi

  1. marilena on 09/01/2014 at 18:12

    Vi dovreste vergognare ; Vi auguro di tutto cuore che gli Italiani si sveglino e non pagano piu neanche un centesimo allora voglio vederve ,litalia sta morendo e voi vi fate le leggi ad personum ,,,ora Berlusconi non vota e si vede quello che fate e finalmente tutti si stanno svegliando e vi vedono per quello che siete,,,truffatori e falsi ,buggiardi

  2. giusto bonanno on 09/01/2014 at 20:41

    SONO TUTTI VENDUTI , HANNO LE TASCHE PIENE E NESSUNO E’ IN GRADO DI PORRE RIMEDIO ; SOLO CON LA RIVOLTA DI POPOLO E LA NOMINA DI UNA SECONDA ” assemblea costituente ” possiamo mandarli a casa ,il tempo e maturo presto arriverà la resa dei conti ;

    • giusto bonanno on 09/01/2014 at 20:47

      ormai non c’è ne destra ne sinistra , sono tutti chiusi nel fortino a difendersi dal popolo che l’ha circondato ; presto verrà espugnato parola di BERSAGLIERE DELLA REPUBBLICA ;
      A TAL FINE VORREI MANDARE UN MESSAGGIO AI CITTADINI , UNITEVI CON IL COORD. 9 DICEMBRE per dare il colpo di grazia alla casta ; nè destra, nè sinistra , ma LIBERI PENSIERI PER CAMBIARE QUESTO PAESE , VERSO UNA SECONDA COSTITUENTE ;
      ( VEDI IL SITO E LA PROPOSTA DI LEGGE )
      GIUSTO

    • walter on 10/01/2014 at 14:46

      ho un figlio adolescente e mi preoccupo per lui….ma quello che dici è giusto si deve reagire …possibilmente usando il cervello ma la cosa non è più accettabile ….ribelliamoci!!!!!

  3. Norma Hengstenberg on 09/01/2014 at 21:23

    Guarda caso, tutta gente di sinistra che non sa rinunciare almeno ad un poco!Quanto tempo dovremmo ancora subire i ricatti degli
    “kashmir-communisti”?

  4. Ty on 10/01/2014 at 10:18

    Questo post é del 5/5/12, quindi vecchio, infatti c’è ancora IDV.
    c’è stata però qualche giorno fa di nuovo una votazione e PD e Pdl hanno votato a favore del mantenimento delle pensioni d’oro dei dirigenti statali saluti a tutti

  5. ANTONIO on 10/01/2014 at 12:56

    IO NON SONO A FAVORE DELLE PENSIONI D’ORO ANZI, MA SONO CONTRO ANCHE CHI PERCEPISCE PIU PENSIONI “E NON SONO SOLO I POLITICI” E NON DICHIARANO TUTTO.
    MA LE PENSIONI NON SI PERCEPISCONO SECONDO E CONTRIBUTI VERSATI? E SE E COSI COME SI FA A TAGLIARE LE PENSIONI D’ORO?
    VORREI CHE QUALCUNO ME LO SPIEGASSE GRAZIE.

  6. giovanni bellaera on 12/01/2014 at 12:38

    Perchè ancora li teniamo seduti li, ad estorceci danaro dalle nostre tasche. Questi str___i ci tolgono il diritto a vivere in maniera decente e dignitosa, così come la nostra costituzione dovrebbe recitare.

  7. vincenzo carlone on 13/01/2014 at 15:22

    questa è gentaglia che gli avrei fatto provare a lavorare in una fonderia o in un cantiere edile come manovale a 600/700 euro al mese e a fine mese sentirsi dire che non abbiamo i soldi per pagarvi la mensilità, poi vedere se la pensano alla stessa maniera.

  8. pasquale on 30/01/2014 at 19:57

    ma che vadano a cagare questi luridi esseri…………

  9. nessuno20 on 16/03/2014 at 18:40

    Ora ho capito come mai Renzi vuole abolire il Sebato … Non ha le palle da dire quanto i suddetti meritano.-

  10. ale on 18/03/2014 at 06:31

    un quotidiano serio dovrebbe pubblicarli tutti i giorni fino alle europee di maggio, tanto per non dimenticare, e se avessimo la bbc al posto della rai sono sicuro che farebbero altrettanto… e senza invitarli alle trasmissioni, vero???

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




Categories