Member Login
Lost your password?
Not a member yet? Sign Up!
Esclusivo/ Ecco i 337 deputati che hanno salvato (ancora una volta) le pensioni d’oro – I nomi

Esclusivo/ Ecco i 337 deputati che hanno salvato (ancora una volta) le pensioni d’oro – I nomi

10/01/2014
By

Niente da fare. Non ci riescono proprio a dare un taglio a quegli odiosissimi privilegi chiamati “pensioni d’oro”, a quegli stratosferici ed esagerati compensi che sono uno schiaffo a milioni d italiani che versano nella povertà e anche a quelli che, lavorando, non arrivano a fine mese. Pensioni, per esempio, come quelle del presidente dell’Inps, Mastropasqua, che ogni anno porta a casa più di un milione di euro. O come quelle delle migliaia di manager pubblici e di politici. Alla faccia dei precari e dei pensionati al minimo.

Già nel maggio del 2012 (come da noi denunciato), in una famosa votazione al Senato, Pd, Pdl e montiani si fecero in quattro per salvarle. E ci riuscirono votando compattamente per salvaguardare le pensioni d’oro. Ne scaturì una grigantesca polemica nel Paese e l’indignazione dell’opinione pubblica fece loro ammettere l’errore. Ebbene, l’hanno rifatto. Due giorni fa alla Camera. In 337 hanno votato contro una mozione del Movimento 5 Stelle (primo firmatario Sorial) che, corretta nel dispositivo alla luce della sentenza della Corte Costituzionale (e dunque ineccepibile sul piano tecnico), consisteva nell’applicare un prelievo alle pensioni d’oro ricavando un miliardo e 140 milioni per aumentare le pensioni minime di 518 euro all’anno. 

A votare due giorni fa -l’8 gennaio 2014- per salvare (ancora una volta) le pensioni d’oro sono stati il Pd di Renzi, il Nuovo Centrodestra di Alfano, Scelta Civica, Udc, Svp e Lega Nord. Con i renziani che, da una parte si propongono come il nuovo e dall’altra non esitano a difendere i privilegi dei paperoni d’Italia: tra chi ha votato più convintamente a favore delle pensioni d’oro figurano infatti esponenti di spicco della nuova segreteria Pd, coma Marianna Madia e Davide Faraone. Ma anche vecchi e nuovi lupi della politica come Fioroni, Orfini, Speranza, Giorgia Meloni o Ivan Scalfarotto.

Abbiamo elaborato quest’elenco (che in questa forma non troverete da nessun’altra parte) su dati della Camera. Un lavoraccio. Che abbiamo voluto fare per due ragioni: uno perché crediamo che i cittadini debbano sapere come agiscono i propri rappresentanti in parlamento al di là dei grandi proclami. E due perché può rappresentare un utile strumento di orientamento per gli elettori: la prossima volta che andremo a votare, infatti, sarà probabilmente con le preferenze. E dunque conservate quest’elenco e tiratelo fuori al momento del voto. E prima di dare fiducia al candidato di turno rileggetelo con attenzione.

Ecco i nomi:

1 Adornato Ferdinando UDC

2 Agostini Luciano PD

3 Agostini Roberta PD

4 Albanella Luisella PD

5 Alfreider Daniel SVP

6 Allasia Stefano LEGA NORD

7 Alli Paolo NCD

8 Amato Maria PD

9 Amendola Vincenzo PD

10 Amici Sesa PD

11 Amoddio Sofia PD

12 Antezza Maria PD

13 Anzaldi Michele PD

14 Argentin Ileana PD

15 Arlotti Tiziano PD

16 Attaguile Angelo NCD

17 Balduzzi Renato SCELTA CIVICA

18 Bargero Cristina PD

19 Baruffi Davide PD

20 Basso Lorenzo PD

21 Bazoli Alfredo PD

22 Bellanova Teresa PD

23 Benamati Gianluca PD

24 Beni Paolo PD

25 Berlinghieri Marina PD

26 Bianchi Dorina NCD

27 Bianchi Mariastella PD

28 Biffoni Matteo PD

29 Binetti Paola UDC

30 Bini Caterina PD

31 Biondelli Franca PD

32 Blazina Tamara PD

33 Bobba Luigi PD

34 Boccuzzi Antonio PD

35 Bolognesi Paolo PD

36 Bombassei Alberto SCELTA CIVICA

37 Bonaccorsi Lorenza PD

38 Bonavitacola Fulvio PD

39 Bonifazi Francesco PD

40 Bonomo Francesca PD

41 Bordo Michele PD

42 Borghesi Stefano LEGA NORD

43 Borghi Enrico PD

44 Bosco Antonino NCD

45 Bossa Luisa PD

46 Bossi Umberto LEGA NORD

47 Braga Chiara PD

48 Bragantini Matteo PD

49 Bragantini Paola LEGA NORD

50 Brandolin Giorgio PD

51 Bratti Alessandro PD

52 Bressa Gianclaudio PD

53 Bruno Bossio Vincenza PD

54 Bruno Franco CENTRO DEMOCRATICO

55 Bueno Renata USEI

56 Buonanno Gianluca LEGA NORD

57 Burtone Giovanni Mario Salvino PD

58 Busin Filippo LEGA NORD

59 Buttiglione Rocco UDC

60 Campana Micaela PD

61 Caon Roberto LEGA NORD

62 Capodicasa Angelo PD

63 Capone Salvatore PD

64 Capozzolo Sabrina PD

65 Capua Ilaria SCELTA CIVICA

66 Carbone Ernesto PD

67 Cardinale Daniela PD

68 Carella Renzo PD

69 Carnevali Elena PD

70 Carocci Mara PD

71 Carra Marco PD

72 Carrescia Piergiorgio PD

73 Caruso Mario UDC

74 Casati Ezio Primo PD

75 Casellato Floriana PD

76 Cassano Franco PD

77 Castricone Antonio PD

78 Catania Mario UDC

79 Causi Marco PD

80 Causin Andrea SCELTA CIVICA

81 Cenni Susanna PD

82 Censore Bruno PD

83 Cera Angelo UDC

84 Cesaro Antimo SCELTA CIVICA

85 Chaouki Khalid PD

86 Cimbro Eleonora PD

87 Cimmino Luciano SCELTA CIVICA

88 Cirielli Edmondo FRATELLI D’ITALIA

89 Civati Giuseppe PD

90 Coccia Laura PD

91 Colaninno Matteo PD

92 Cominelli Miriam PD

93 Coppola Paolo PD

94 Corsaro Massimo Enrico FRATELLI D’ITALIA

95 Coscia Maria PD

96 Cova Paolo PD

97 Covello Stefania PD

98 Crimi’ Filippo PD

99 Crivellari Diego PD

100 Culotta Magda PD

101 Cuperlo Giovanni PD

102 D’agostino Angelo Antonio SCELTA CIVICA

103 D’arienzo Vincenzo PD

104 D’attorre Alfredo PD

105 D’incecco Vittoria PD

106 Dal Moro Gian Pietro PD

107 Dallai Luigi PD

108 Dambruoso Stefano SCELTA CIVICA

109 Damiano Cesare PD

110 De Maria Andrea PD

111 De Menech Roger PD

112 De Mita Giuseppe UDC

113 Decaro Antonio PD

114 Del Basso De Caro Umberto PD

115 Di Lello Marco PD

116 Di Maio Marco PD

117 Donati Marco PD

118 Ermini David PD

119 Fabbri Marilena PD

120 Famiglietti Luigi PD

121 Fanucci Edoardo PD

122 Faraone Davide PD

123 Farina Gianni PD

124 Fauttilli Federico SCELTA CIVICA

125 Fedriga Massimiliano LEGA NORD

126 Ferranti Donatella PD

127 Ferrari Alan PD

128 Ferro Andrea PD

129 Fiano Emanuele PD

130 Fiorio Massimo PD

131 Fioroni Giuseppe PD

132 Fitzgerald Nissoli Fucsia SCELTA CIVICA

133 Folino Vincenzo PD

134 Fontana Cinzia Maria PD

135 Fontanelli Paolo PD

136 Fossati Filippo PD

137 Fragomeli Gian Mario PD

138 Fregolent Silvia PD

139 Gadda Maria Chiara PD

140 Galgano Adriana SCELTA CIVICA

141 Galli Carlo PD

142 Galli Giampaolo PD

143 Gandolfi Paolo PD

144 Garavini Laura PD

145 Garofani Francesco Saverio PD

146 Gasbarra Enrico PD

147 Gasparini Daniela Matilde Maria PD

148 Gebhard Renate SVP

149 Gelli Federico PD

150 Genovese Francantonio PD

151 Ghizzoni Manuela PD

152 Giacobbe Anna PD

153 Giacomelli Antonello PD

154 Gigli Gian Luigi SCELTA CIVICA

155 Ginefra Dario PD

156 Ginoble Tommaso PD

157 Giorgis Andrea PD

158 Giuliani Fabrizia PD

159 Giulietti Giampiero PD

160 Gnecchi Marialuisa PD

161 Gozi Sandro PD

162 Grassi Gero PD

163 Greco Maria Gaetana PD

164 Gribaudo Chiara PD

165 Guerini Giuseppe PD

166 Guerini Lorenzo PD

167 Guerra Mauro PD

168 Guidesi Guido LEGA NORD

169 Gullo Maria Tindara PD

170 Gutgeld Itzhak Yoram PD

171 Iacono Maria PD

172 Iannuzzi Tino PD

173 Impegno Leonardo PD

174 Incerti Antonella PD

175 Invernizzi Cristian LEGA NORD

176 Iori Vanna PD

177 Laforgia Francesco PD

178 Lattuca Enzo PD

179 Lauricella Giuseppe PD

180 Lenzi Donata PD

181 Leone Antonio NCD

182 Leva Danilo PD

183 Locatelli Pia Elda PD

184 Lodolini Emanuele PD

185 Losacco Alberto PD

186 Lotti Luca PD

187 Madia Maria Anna PD

188 Maestri Patrizia PD

189 Magorno Ernesto PD

190 Maietta Pasquale FRATELLI D’ITALIA

191 Malisani Gianna PD

192 Malpezzi Simona Flavia PD

193 Manciulli Andrea PD

194 Manfredi Massimiliano PD

195 Manzi Irene PD

196 Marantelli Daniele PD

197 Marazziti Mario SCELTA CIVICA

198 Marchetti Marco PD

199 Marchi Maino PD

200 Marcolin Marco LEGA NORD

201 Marguerettaz Rudi Franco VALLEE D’AOSTE

202 Mariani Raffaella PD

203 Mariano Elisa PD

204 Marroni Umberto PD

205 Martella Andrea PD

206 Martelli Giovanna PD

207 Martino Pierdomenico PD

208 Marzano Michela PD

209 Matarrese Salvatore SCELTA CIVICA

210 Mattiello Davide PD

211 Mauri Matteo PD

212 Mazziotti Di Celso Andrea SCELTA CIVICA

213 Mazzoli Alessandro PD

214 Melilli Fabio PD

215 Meloni Giorgia FRATELLI D’ITALIA

216 Meloni Marco PD

217 Merlo Ricardo Antonio MOV. ASS. IT. EST.

218 Miccoli Marco PD

219 Minardo Antonino NCD

220 Misiani Antonio PD

221 Misuraca Dore NCD

222 Molea Bruno SCELTA CIVICA

223 Molteni Nicola LEGA NORD

224 Monaco Francesco PD

225 Monchiero Giovanni SCELTA CIVICA

226 Mongiello Colomba PD

227 Montroni Daniele PD

228 Morani Alessia PD

229 Morassut Roberto PD

230 Moretti Alessandra PD

231 Moretto Sara PD

232 Mosca Alessia Maria PD

233 Moscatt Antonino PD

234 Mura Romina PD

235 Murer Delia PD

236 Naccarato Alessandro PD

237 Narduolo Giulia PD

238 Nastri Gaetano FRATELLI D’ITALIA

239 Nesi Edoardo SCELTA CIVICA

240 Nicoletti Michele PD

241 Oliaro Roberta SCELTA CIVICA

242 Oliverio Nicodemo Nazzareno PD

243 Orfini Matteo PD

244 Ottobre Mauro SVP

245 Pagani Alberto PD

246 Pagano Alessandro NCD

247 Palma Giovanna PD

248 Paolucci Massimo PD

249 Paris Valentina PD

250 Parrini Dario PD

251 Pastorelli Oreste PD

252 Pastorino Luca PD

253 Patriarca Edoardo PD

254 Pelillo Michele PD

255 Peluffo Vinicio Giuseppe Guido PD

256 Pes Caterina PD

257 Petitti Emma PD

258 Petrini Paolo PD

259 Piccione Teresa PD

260 Piccoli Nardelli Flavia PD

261 Piccolo Giorgio PD

262 Piccone Filippo NCD

263 Piepoli Gaetano SCELTA CIVICA

264 Pini Gianluca LEGA NORD

265 Pini Giuditta PD

266 Pisicchio Pino CENTRO DEMOCRATICO

267 Piso Vincenzo NCD

268 Pizzolante Sergio NCD

269 Pollastrini Barbara PD

270 Porta Fabio PD

271 Prataviera Emanuele LEGA NORD

272 Preziosi Ernesto PD

273 Quartapelle Procopio Lia PD

274 Rabino Mariano SCELTA CIVICA

275 Rampelli Fabio FRATELLI D’ITALIA

276 Rampi Roberto PD

277 Ribaudo Francesco PD

278 Richetti Matteo PD

279 Rigoni Andrea PD

280 Roccella Eugenia NCD

281 Rocchi Maria Grazia PD

282 Romano Andrea SCELTA CIVICA

283 Rondini Marco LEGA NORD

284 Rosato Ettore PD

285 Rossi Domenico SCELTA CIVICA

286 Rossomando Anna PD

287 Rostan Michela PD

288 Rotta Alessia PD

289 Rubinato Simonetta PD

290 Rughetti Angelo PD

291 Saltamartini Barbara NCD

292 Sanga Giovanni PD

293 Sani Luca PD

294 Sanna Francesco PD

295 Sanna Giovanna PD

296 Santerini Milena SCELTA CIVICA

297 Sberna Mario SCELTA CIVICA

298 Sbrollini Daniela PD

299 Scalfarotto Ivan PD

300 Scanu Gian Piero PD

301 Schiro’ Gea SCELTA CIVICA

302 Schullian Manfred SVP

303 Scopelliti Rosanna NCD

304 Scuvera Chiara PD

305 Senaldi Angelo PD

306 Simoni Elisa PD

307 Sottanelli Giulio Cesare SCELTA CIVICA

308 Speranza Roberto PD

309 Stumpo Nicola PD

310 Tabacci Bruno PD

311 Tancredi Paolo NCD

312 Taranto Luigi PD

313 Taricco Mino PD

314 Tartaglione Assunta PD

315 Tentori Veronica PD

316 Terrosi Alessandra PD

317 Tidei Marietta PD

318 Tinagli Irene SCELTA CIVICA

319 Totaro Achille FRATELLI D’ITALIA

320 Tullo Mario PD

321 Vaccaro Guglielmo PD

322 Valente Valeria PD

323 Valiante Simone PD

324 Vargiu Pierpaolo SCELTA CIVICA

325 Vazio Franco PD

326 Velo Silvia PD

327 Venittelli Laura PD

328 Ventricelli Liliana PD

329 Verini Walter PD

330 Vignali Raffaello NCD

331 Villecco Calipari Rosa Maria PD

332 Vitelli Paolo SCELTA CIVICA

333 Zampa Sandra PD

334 Zanetti Enrico SCELTA CIVICA

335 Zappulla Giuseppe PD

336 Zardini Diego PD

337 Zoggia Davide PD

 

LE NOSTRE PROPOSTE PER SUPERARE L’IMPASSE

Info sull'autore

Franz Mannino. Architetto, illustratore, blogger. Vive a Catania.

6 Responses to Esclusivo/ Ecco i 337 deputati che hanno salvato (ancora una volta) le pensioni d’oro – I nomi

  1. Fabio on 10/01/2014 at 14:23

    E’ che al piddiellino je piace fasselo stura’ forte e chiaro,
    mentre je raccontano le favole della buonanotte …

  2. ernesto berselli on 10/01/2014 at 20:23

    quelli di SEL anche se non compaiono loro nomi avrebbero potuto fare qualcosa ma si sono astenuti tirandosi la zappa sui piedi.sareste di sinistra voi di SEL?.provate a fare i veri uomini di sinistra.provate anche voi a farvi vedere a restituire qualcosa.ai miei occhi siete nelle auke ne piu’ne come i vs colleghi.tutto poltrone e privilegi

  3. Romualdo on 10/01/2014 at 20:44

    vi converrebbe caro signor Franz Mannino RETTIFICARE L ARTICOLO e rimuovere immediatamente nomi e foto degli esponenti di fratelli d italia perchè tale articolo apparso sul sito violapost.it costituisce una totale mistificazione della realtà che fratelli d italia di cui sono un dirigente considera inaccettabile e vergognosa. ecco cosa infatti ha scritto la fondatrice di fratelli d italia Giorgia MELONI: Il gruppo di Fratelli d’Italia alla Camera è pronto a sporgere formale querela per diffamazione nei confronti di Franz Mannino, co-fondatore del popolo viola, dopo l’articolo apparso oggi sul sito del movimento di cui fa parte.
    Il signor Mannino ci accusa di essere tra coloro che hanno salvato le pensioni d’oro e stila una lista di 337 nomi, ovvero coloro che non hanno votato la mozione presentata dal Movimento cinque stelle, definendoli “difensori dei privilegi dei paperoni d’Italia” Il mio nome in particolare è indicato tra “chi ha votato più convintamente a favore delle pensioni d’oro”. Come ho detto e ripetuto non abbiamo sostenuto la mozione del M5S perché consideriamo invotabile una proposta che tassa su tutte le pensioni, comprese quelle da 900 euro. Abbiamo invece presentato e votato convintamente la nostra mozione che chiede la revoca delle pensioni d’oro e che il M5S non ha votato.
    L’articolo apparso sul sito violapost.it costituisce una totale mistificazione della realtà che consideriamo inaccettabile e vergognosa. Chiediamo al signor Mannino di provvedere ad una immediata rettifica dell’articolo e di rimuovere immediatamente nomi e foto degli esponenti di Fratelli d’Italia. Se questo non dovesse accadere agiremo per vie legali per tutelare la nostra onorabilità, la nostra credibilità e la nostra storia.

  4. erika montanari on 10/01/2014 at 21:27

    Quello che è scritto nell’articolo è una serie vergognosa di calunnie. Le cose non sono affatto andate come scrive il signore che firma il pezzo. Fratelli d’Italia non ha votato la mozione di M5s perché da una parte prevede la tassazione delle pensioni anche da 900 euro al mese e dall’altra non prende atto di chi i contributi li ha versati di tasca propria, trattando codesti come quelli che invece hanno usufruito di leggi vergognose e i contributi non li hanno versati. Inoltre c’è una mozione di fratelli d’Italia per l’abolizione delle pensioni d’oro che il M5s può tranquillamente votare, se davvero è interessato all’argomento.
    Sarebbe il caso che chi “si ritiene” giornalista scrivesse la verità e non le menzogne

  5. Marco on 11/01/2014 at 15:57

    Fratelli d’Italia ha giustamente votato contro una proposta di legge che colpisce anche le pensioni da 900 euro! Perchè alloranon si è votato il disegno di legge di FDI che tagliava le pensioni d’oro, come da battaglia partita da Giorgia Meloni nel 2011, quando il M5S non sapeva ancora Casaleggio chi fosse… Non vi improvvisate politici, ma soprattutto non vi improvvisate mattatori della politica, non siete in grado. Astenersi alla proposta altrui e gridare traditori agli altri perchè non hanno votato la tua, fa veramente ridere! FDI ha una motivazione per non aver votato gli altri disegni di M5S e SEL… Qual’è la motivazione dell’astenzione?! non pervenuta… perchè non esiste e perchè fa più comodo mettere tutti nello stesso calderone invece che ammettere che c’è chi Politica la sa fare realmente!

  6. Massimiliano on 08/02/2014 at 12:53

    Alcuni qua per sviare il discorso citano 7 emendamenti e io vi dico che 6 su 7 sono stati bocciati. L’unico tenuto in considerazione parlava del fatto che “non è costituzionale applicare un taglio riguardante solo una categoria di reddito”, mi riferisco a quello di Gnecco.
    Adesso visto che ne state facendo una questione di schieramento, rispondete a questo!
    Sapete cos’è che mi fa tristezza?
    Il fatto che i tagli proposti alle pensioni della casta siano da alcuni definiti “populisti” e le tasse e i tagli che abbiamo tutti subito in 3 anni invece normale amministrazione, lo schifo politico di 20 anni e gli scandali ecc.. ecc.. . Ma svegliatevi un pò! Questi signori hanno congelato l’economia e vi preoccupate se abbiano o no pensioni giuste. Dal momento che è OVVIO che non le abbiano, tagliamole, poi se i conti non tornano il popolo gliele ridarà un pò con una lettera intestata da:”lo stato sovrano”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




Categories